mercoledì, giugno 14, 2017

Un bastone e un sorriso

Fino a qualche tempo fa ho creduto nel detto: "Un bastone e un sorriso possono superare qualsiasi difficoltà", ma poi la mia ulteriore esperienza mi ha rivelato che, in genere, si può lasciare a casa il bastone. Baden Powell


martedì, giugno 13, 2017

Il rumore

Il rumore non prova nulla. Una gallina che non ha fatto che un uovo chioccia come se avesse fatto un asteroide. Mark Twain


lunedì, giugno 12, 2017

Potere e saggezza

L'uomo ha acquistato più potere che saggezza. Se non si converte in tempo, sarà il maiale a scrivere il resto della storia. André Frossard


venerdì, giugno 09, 2017

Sete d'amore

Abbiamo tutti una grande sete d'amore e di essere amati: è ciò che costituisce il fondamento dell'essere umano.
Siamo tutti invitati a questa festa dell'amore, meravigliosa e terribile nello stesso tempo. Ma l'amore non è un semplice sentimento: è qualcosa di molto più forte. In ebraico, la parola equivalente è hézèd, che significa tenerezza e fedeltà. Nel nostro mondo moderno a volte c'è la fedeltà senza tenerezza; è una fedeltà per legge. 
E a volte c'è la tenerezza senza fedeltà.

Jean Vanier


giovedì, giugno 08, 2017

Anitra domestica

Mai come oggi l'ambiente che lo circonda sembra dire al ragazzo: "Riposati anitra domestica. Godi di ingrassare, ma non tentare di aprire le ali".  Friedrich Nietzsche


mercoledì, giugno 07, 2017

martedì, giugno 06, 2017

Parole

Oggi usiamo le parole come giocattoli. Abbiamo perso il rispetto reverenziale della parole.  Abraham Heschel


lunedì, giugno 05, 2017

Saggezza

 

Un uomo non dovrebbe mai vergognarsi di confessare di aver avuto torto. Che è poi come dire, in altre parole, che da oggi è più saggio di quanto non lo fosse ieri. Jonathan Swift

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

giovedì, giugno 01, 2017

Ai miei tempi

"Ai miei tempi…", il padre dice al figlio. "Ai miei tempi…", il nonno diceva al padre. "Ai miei tempi…", il bisnonno diceva al nonno.

Andando indietro a questi sospiri in retromarcia, risulterebbe che l'umanità non abbia fatto altro che peggiorare e che la stagione più felice sia stata quella delle palafitte. Cesare Marchi


mercoledì, maggio 31, 2017

Raccontami dove hai trovato la forza, Modesto

Raccontami come si lotta per essere felici quando tutto il mondo resiste e la corrente è contraria, perché anche noi possiamo trovare la tua chiarezza e la tua forza. Insegnaci il segreto di un cielo stellato trecentosessantacinque giorni all'anno, di una vita che si aggrappa al futuro. Se un seme non "spera" nella luce non mette radici, ma sperare è difficile, perché richiede consapevolezza di sé, apertura e tanti fallimenti. Sperare non è il vizio dell'ottimista, ma il vigoroso realismo del fragile seme che accetta il buio del sottosuolo per farsi bosco.

Insegnaci, Modesto, l'arte di sperare.

Alessandro D'Avenia, liberamente adattato da "L'arte di essere fragili" - http://leggoerifletto.blogspot.it/2016/11/

martedì, maggio 30, 2017

Due cose

Fate tutti i giorni due cose che non vi piacciono soltanto perché preferireste non farle. Sarete liberi!  Paul Valéry


lunedì, maggio 29, 2017

Prima voi stessi

Non fate i maestri di spirito, e non pensate di convertire gli altri; ma pensate a regolare prima voi stessi. San Filippo Neri

venerdì, maggio 26, 2017

Il piccolo pallazzo

Se io avessi capito, come oggi, quale grande Re abitava in quel piccolo palazzo della mia anima, non l'avrei lasciato da solo così spesso; sarei rimasta di tanto in tanto accanto a lui, e avrei fatto il necessario perché il palazzo fosse meno sporco.  Teresa d'Avila


giovedì, maggio 25, 2017

Vivere d'amore

Vivere d'amore è un darsi smisurato, senza chiedere salario. Senza fare conti io mi do, sicura che quando s'ama non si fanno calcoli. Teresa di Lisieux

 

lunedì, maggio 22, 2017

Impossibile

Tutti sono convinti che una cosa sia impossibile, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza... Albert Einstein


sabato, maggio 20, 2017

Cristianità

La cristianità è sparita – grazie a Dio – e apre la porta alla politica nella quale i cristiani collaborano con altri alla costruzione della società umana. Questo è il ruolo della Chiesa –popolo di Dio come l'ha definita il Vaticano II – in questo momento in cui si cerca il modo di organizzarci come umanità universale in contrapposizione alla umanità globalizzata. Padre Arturo Sosa, generale dei gesuiti 


 

mercoledì, maggio 17, 2017

martedì, maggio 16, 2017

Discernimento

Discernimento: parola che sta diventando di moda, da usare davanti al Papa per fare bella figura. Padre Arturo Sosa, generale dei gesuiti 


 

sabato, maggio 13, 2017

Papa Francesco

La riforma della Chiesa avviata da papa Francesco sin dall'inizio del pontificato trova ostacoli e resistenze forti anche in quelli che la vorrebbero. Padre Arturo Sosa, generale dei gesuiti 


giovedì, maggio 11, 2017

martedì, maggio 09, 2017

Il sole

Il sole, con tutti quei pianeti che girano intorno ad esso e da esso dipendono, può ancora maturare un grappolo d'uva come se non vi fosse nient'altro da fare in tutto l'universo. Galileo Galilei  


lunedì, maggio 08, 2017

La schiera degli indifferenti

La differenza rilevante per me, non passa tra credenti e non credenti, ma tra pensanti e non pensanti; ovvero tra coloro che riflettono... La schiera degli indifferenti, che è di gran lunga più numerosa, si trova tanto fra i credenti quanto fra i non credenti. Norberto Bobbio

sabato, maggio 06, 2017

Speranza

È sperare la cosa più difficile. La cosa più facile è disperare, ed è la grande tentazione. Charles Péguy


 

venerdì, maggio 05, 2017

Pregare

Il bisogno della preghiera diventa in noi più impellente quando ci troviamo ad affrontare situazioni che ci sfuggono di mano. Situazioni che, da soli, ci sentiamo incapaci  di comprendere, di giustificare e impotenti di risolvere in modo soddisfacente ed adeguato. Sentiamo allora la necessità di chiedere aiuto: agli altri e all'Altro per eccellenza, a Dio.

Presupposto essenziale per pregare è la certezza di essere ascoltati e la fiducia che coloro e Colui ai quali ci si rivolge possono e vogliono aiutarci.

Tale fiducia diventa affidamento totale al punto che riusciamo a far nostre le parole della preghiera  ripetuta con insistenza da Gesù nel Giardino degli Ulivi: "Padre mio, se è possibile, passi da me questo calice! Però non come voglio io ma come vuoi tu!" (Mt 26, 39 e sgg). Fra Angelo Grande


mercoledì, maggio 03, 2017

Felicità e humor

Il frutto visibile di una fede viva è la gioia. Anche umanamente, quando c'è il massimo di amore c'è felicità e humor.  Mario Canciani


 

 

lunedì, maggio 01, 2017

Calcoli

Abbiamo imparato a valutare il carico massimo di una nave, la portata di un ponte, il carico di un cammello e di un cavallo, e non ci curiamo di sapere fin dove reggano le spalle di un uomo.   don Primo Mazzolari


sabato, aprile 29, 2017

Mi sta a cuore

Mi sta a cuore

chi riconsacra la vita

per cancellare la nostra viltà,

chi fa un piccolo passo per volta

senza sapere la distanza,

chi mantiene gli occhi aperti

nella lunga attesa.

Mi sta a cuore

il tuo soffrire per poter cambiare,

il tuo sforzo per riuscire a guarire,

il tuo smarrirti per arrivare a capire.

Mi sta a cuore

chi rimane mite oltre le lingue maligne,

lo scherno degli egoisti

e le consuetudini di ogni giorno.

Mi sta a cuore

chi è fedele al poco ed al mistero

a qualunque trama

della vita pazientemente tessuta.

Luigi Verdi

 

venerdì, aprile 28, 2017

Giocare a essere Dio

Quando io guardo nel piccolo ambiente quotidiano alcune lotte di potere per occupare spazi, io penso: questa gente gioca a Dio Creatore, ancora non si sono accorti che non sono Dio. Papa Francesco


mercoledì, aprile 26, 2017

Bestemmie

Ci sono lodi più splendide in certe bestemmie di disperati che salgono in cielo, che in tante lodi compassate di persone che stanno bene. Martin Lutero


lunedì, aprile 24, 2017

Silenzio

Vorrei immergermi in un grande silenzio, e imporre questo silenzio a ogni altro. Sì, ogni parola può far crescere l'incomprensione in questa terra troppo affannata. Etty Hillesum


sabato, aprile 22, 2017

Credere, non credere

Ritengo che ciascuno di noi abbia in sé un non credente e un credente, che si parlano dentro, si interrogano a vicenda, si rimandano continuamente interrogazioni pungenti e inquietanti l'uno all'altro. Il non credente che è in me inquieta il credente che è in me e viceversa […]. La chiarezza e la sincerità di tale dialogo mi paiono sintomo di raggiunta maturità umana.

Carlo Maria Martini, "Le cattedre dei non credenti", Bompiani, 2015


giovedì, aprile 20, 2017

mercoledì, aprile 19, 2017

Amare

Amare è restare sotto la croce di chi si ama, bevendo fino in fondo l'amaro calice della sofferenza. Il dolore più grande è non poter fare nulla davanti alla sofferenza di chi si ama. Ma l'amore vero è rimanere lì, accanto alla persona amata. Paolo Curtaz


mercoledì, aprile 12, 2017

Limiti

Ci sono i limiti che non sappiamo più darci, sedotti da un onnipotentismo adolescenziale: un nuovo diritto per ogni desiderio. E il limite invalicabile che imponiamo all'altro, nella guerra fredda e solitaria dei diritti individuali. La mia libertà finisce lì, anziché cominciare proprio dove ti incontro.

I limes, i muri e le frontiere fittizie - tra le nazioni, tra le etnie, e dentro di noi, tra il corpo e l'anima - che tagliano dove non può esserci taglio, e dividono dove si dovrebbe stare insieme. Marina Terragni, Avvenire 2 aprile 2017


 

martedì, aprile 11, 2017

Eppure

Quanta gente vive da morta, ammazzata dalla noia quotidiana, dalla ripetitività dei giorni della vita.

Gente stanca di vivere: eppure in casa non manca nulla, il frigorifero è pieno, ci sarebbe anche la possibilità di divertirsi…

Eppure non c'è più il gusto dell'avventura, ci si rintana in casa per paura, per non voglia di comunicare e quei muri diventano spessi, freddi…

E poi si ricorre al medico, allo psicologo, allo psichiatra….  don Franco Locci


lunedì, aprile 10, 2017

Speranza

Un giorno ci sarà chiesto non solo che cosa avremo fatto della nostra speranza, ma anche della speranza dei nostri fratelli, soprattutto dei più vulnerabili. Non possiamo permettere che l'altro si scoraggi e perda totalmente la speranza.

José Tolentino Mendonça, Avvenire 21/3/2017


venerdì, aprile 07, 2017

mercoledì, aprile 05, 2017

Bestemmia

Quando la rabbia ti fa sputare contro il cielo, finisci sempre con lo sputarti in testa. Proverbio orientale


martedì, aprile 04, 2017

Non usare Dio

Non usare Dio, mai, neppure a scopo di beneficienza. Non pretendere miracoli da lui, laddove l'unico miracolo da chiedere è che tu esca dal fatalismo in cui rischi di imprigionarti, forse anche in nome della fede. Don Tonino Bello

 


lunedì, aprile 03, 2017

Dolcezza, bontà, mitezza

Non dico che la dolcezza, la bontà, la mitezza consentono di ottenere tutto. Mi pare però evidente che ciò che si può ottenere con la dolcezza, la bontà, la mitezza, non lo si può conseguire con la violenza. I genitori, per esempio, lo sanno bene: loro che vedono ciò che aiutai loro figli a crescere. Helder Camara

 

 

domenica, aprile 02, 2017

Il giorno del riposo

Il giorno del riposo è quello in cui tu ti riposi, cioè in cui tu non sei più protagonista, e apri degli spazi in modo che l'altro entri nel tuo orizzonte: sia l'Altro con la A maiuscola, che è Dio, ma anche l'altro con la a minuscola che è il prossimo. Paolo Ricca


sabato, aprile 01, 2017

Ammazzare il tempo

Riusciamo ad avere realmente tempo per noi stessi, per il prossimo, per le cose "belle" ma in pratica "inutili", oppure abbiamo addirittura paura del tempo, al punto che pensiamo di doverlo "ammazzare"?  Otto Hermann Pesch


venerdì, marzo 31, 2017

Accidia

Prendersela sempre con gli altri per le proprie sciagure è un brutto peccato, il peccato dell'accidia è peggio di avere il cuore tiepido, peggio ancora, perché è come non avere voglia di fare qualcosa nella vita, aver perso la memoria della gioia. L'accidia ci paralizza, ci fa paralitici. Non ci lascia camminare. Francesco, Santa Marta, 28 marzo 2016


giovedì, marzo 30, 2017

Libertà

Non credo, in fondo, che l'uomo ami del tutto la libertà: l'uomo la ama e la odia allo stesso tempo. Quando l'uomo è schiavo ama la libertà. Ma quando ce l'ha non sa più cosa farsene: questo è il nostro grande paradosso.  Paolo Ricca


mercoledì, marzo 29, 2017

Libertà

Libertà significa assumersi il rischio di essere se stessi. Marc Alain Ouaknin, "Le dieci parole" ed. San Paolo 2001


martedì, marzo 28, 2017

Amore

Non si dà amore senza eccesso di amore. Amare è donare il nostro amore all'altro senza controllare quello che costui potrà fare del nostro amore.

José Tolentino Mendonça, Avvenire 21/3/2017

 

 

lunedì, marzo 27, 2017

Sbagli

Per imparare non c'è niente di meglio, dopo uno sbaglio, che raccogliere le idee e andare avanti.

E invece quasi tutti si fanno prendere dalla paura di sbagliare…

Sono troppo condizionati, troppo abituati a sentirsi dire quello che devono fare.  Charles Bukowski


venerdì, marzo 24, 2017

Amare

Amare non è dare la mano a qualcuno

quando si cammina per la strada,
non è accarezzare.

È aiutare la persona a diventare più libera,

a essere se stessa,
a scoprire la propria bellezza,

a scoprire che è una fonte di vita.

Jean Vanier

 

 

 

 

giovedì, marzo 23, 2017

Il cuore e la mente

Rare sono le persone che usano la mente,

poche coloro che usano il cuore,

uniche coloro che usano entrambi.

Rita Levi Montalcini


mercoledì, marzo 22, 2017

Amare

Tra l'essere amato a causa dei propri successi o dei propri ruoli e l'essere amato nella profondità della propria persona c'è una bella differenza! È terribile vivere con la sensazione di essere amati per ciò che si fa e non per ciò che si è.   Jean Vanier


martedì, marzo 21, 2017

Tentazione del potere

Ecco la tentazione del potere:

crescere salendo sulle spalle dell'altro.

Schienare il prossimo perché dipenda da me.
Togliergli l'aria,

perché debba prenderla dalle mie bombole.

Negargli la dignità,

perché sia io a conferirgliela col contagocce.
Costituirmi metro della sua libertà,

usurpando un diritto che anche Dio esercita con pudore.

Stringi stringi, tutte le tentazioni
si riducono a questo triplice modulo.

Don Tonino Bello


lunedì, marzo 20, 2017

L'anima libera

L'anima libera è rara,

ma quando la vedi

la riconosci:

soprattutto perché

provi un senso

di benessere,

quando le sei vicino.

 

Charles Bukowski


 

venerdì, marzo 17, 2017

Caino e Abele

Pena e sospetto che suscitano le persone normali in un mondo dove interessa soltanto l'Eccezionale, in tutte le sue varietà. Così nell'uomo probo si è portati a vedere la canaglia di domani, o una canaglia che si nasconde, mentre nella canaglia di oggi si scopre un motivo di emozione. Abele viene sottoposto all'autopsia del cervello, Caino è invitato a scrivere le sue memorie.  Ennio Flaiano


giovedì, marzo 16, 2017

Spazio segreto

Ognuno di noi ha il bisogno vitale di uno spazio segreto.

Generalmente ognuno conosce i propri limiti,

fino a dove può spingersi.
Dobbiamo avere tutti un immenso rispetto
per lo spazio necessario all'altro
e non cercare a ogni costo di andare troppo in fretta.

È molto importante,

specie quando si ha una responsabilità

nei confronti delle persone ferite.

Jean Vanier

 

mercoledì, marzo 15, 2017

Un Dio per adulti

Il Dio cristiano è un Dio per adulti. E se pure non si è mai pienamente adulti, questa consapevolezza ci aiuta a vincere la tentazione di un rapporto infantile e narcisistico con il Signore, ci salva dal vizio di fare di Dio un «tappabuchi», come diceva Bonhoeffer, per turare le falle nelle nostre conoscenze.  Domenico Pompili, vescovo di Rieti


 

martedì, marzo 14, 2017

Ce lo siamo meritati

C'è chi è arrivato a dire, o a scrivere, che il terremoto è una punizione divina. Dovrebbe rileggere il Libro di Giobbe. Scoprirebbe l'insensatezza e la falsa religione del «teorema della retribuzione». Come se «ce lo siamo meritati» possa essere una risposta alle nostre domande addolorate. L'idea di un Dio che premia e punisce in questo modo è infantile. Lascia il cielo drammaticamente vuoto.  Domenico Pompili, vescovo di Rieti

lunedì, marzo 13, 2017

Vegetare

Cari giovani, non siamo venuti al mondo per "vegetare", per fare della vita un divano che ci addormenti.  Papa Francesco ai giovani, Cracovia 2016


venerdì, marzo 10, 2017

L'Amore

L'amore infantile segue il principio: amo perché sono amato.

L'amore maturo segue il principio: sono amato perché amo.

L'amore immaturo dice: ti amo perché ho bisogno di te.

L'amore maturo dice: ho bisogno di te perché ti amo.

Erich Fromm, "L'arte di amare"


giovedì, marzo 09, 2017

mercoledì, marzo 08, 2017

Strage degli innocenti

Ci sono terre sufficienti per tutti, c'è cibo che basta per tutti. Ma, fin quando si metterà il profitto al di sopra dell'uomo, arriveremo sempre a queste assurdità: superproduzione da una parte, sottonutrizione dall'altra. È incredibile, nel secolo dei computers e dei viaggi spaziali: l'uomo che, per la sua intelligenza, mostra di partecipare davvero del potere creatore di Dio, rimane una scimmia quanto alla volontà. Incapace di superare gli egoismi! Ecco perché la strage degli Innocenti va ancora avanti.  Helder Camara


martedì, marzo 07, 2017

Affidarsi

Davvero, non è che tu debba essere sempre ispirata,

puoi anche affidarti tranquilla alla stanchezza.

Etty Hillesum

 

sabato, marzo 04, 2017

Solitudine

C'è un nonno in disparte
che gioca alle carte,
le gioca da solo:
nessuno lo vuole.

C'è un nonno in giardino
che beve del vino,
lo beve da solo:
nessuno Io vuole.

C'è un nonno per strada
non so dove vada,
cammina da solo:
nessuno lo vuole.

C'è un nonno che dorme
speriamo che in sogno
qualcuno ci sia
in sua compagnia.

Roberto Piumini

venerdì, marzo 03, 2017

Giustizia e misericordia

La giustizia non vince il male, ma semplicemente lo argina.

Il male può essere veramente vinto solo rispondendo ad esso con il bene.

Il cammino del bene passa per la giustizia e prosegue oltre.

Flavio Peloso, "Don Orione oggi", febbraio 2017


 

giovedì, marzo 02, 2017

Rinunciare a pensare

Ho l'impressione che ci trasformiamo in massa nel momento in cui rinunciamo a pensare, a elaborare le cose secondo un nostro lessico, e accettiamo automaticamente e senza critiche espressioni terminologiche e un linguaggio dettatoci da altri.  David Grossman, da: Raccontare una storia per salvare gli uomini, la Repubblica, 5 settembre 2007


mercoledì, marzo 01, 2017

martedì, febbraio 28, 2017

Fratelli

Nasciamo fratelli, però sentirsi fratelli e vivere da fratelli è un'altra cosa. Ma ne vale la pena! Padre Angelo Grande


lunedì, febbraio 27, 2017

Cercare

Voi siete già quello che state cercando...

non lo sapete perché state cercando altrove.

Eckhart Tolle


venerdì, febbraio 24, 2017

Misericordia e giustizia

La misericordia senza giustizia è madre della dissoluzione.

La giustizia senza misericordia è crudeltà.

San Tommaso


giovedì, febbraio 23, 2017

L'umiltà

L'umiltà non consiste nel considerarsi inferiori agli altri... ma nel liberarsi della presunzione della propria importanza. È uno stato di semplicità naturale in armonia con la nostra vera natura che consente di godere la freschezza del momento presente. L'umiltà è un modo di essere non di apparire.    Matthieu Ricard


mercoledì, febbraio 22, 2017

Povertà necessaria

La povertà è necessaria per sognare, perché la ricchezza ci radica nella terra, ci rende impossibile il volo, la fantasia, il sogno.  Arturo Paoli


martedì, febbraio 21, 2017

venerdì, febbraio 17, 2017

Nonno

Nonno, l'argento della tua canizie

rifulge nella luce dei sentieri:

passi tra i fichi, tra i susini e i peri

con nelle mani un cesto di primizie:

«Le piogge di Settembre già propizie

gonfian sul ramo fichi bianchi e neri,

susine claudie… A chi lavori e speri

Gesù concede tutte le delizie!»

Dopo vent'anni, oggi, nel salotto

rivivo col profumo di mentastro

e di cotogna tutto ciò che fu.

Mi specchio ancora nello specchio rotto,

rivedo i finti frutti d'alabastro…

Ma tu sei morto e non c'è più Gesù.

Guido Gozzano


giovedì, febbraio 16, 2017

Lieto e forte

I tuoi figli ti guardano: quando giocano non giocano mai soltanto, qualsiasi cosa facciano in realtà con la coda dell'occhio ti guardano sempre, e che ti vedano lieto e forte davanti alla realtà è l'unico modo che hai di educarli. Franco Nembrini, "Di padre in figlio. Conversazioni sul rischio di educare"


 

mercoledì, febbraio 15, 2017

martedì, febbraio 14, 2017

lunedì, febbraio 13, 2017

Una città di esiliati

Le persone che abbiamo amato non muoiono mai.

Viviamo con loro.

Sempre...

Vedi, è come questa città,

vive di tutti quelli che ci hanno vissuto.

Tutti ci hanno sudato, faticato, sperato.

Mio padre e mia madre sono ancora vivi in queste strade.

Una città di esiliati.

Jean-Claude Izzo


sabato, febbraio 11, 2017

Vivere

Ti auguro di non avere successo nella vita.

Ti auguro di vivere in modo diverso rispetto alle persone "arrivate".

Ti auguro di vivere con la testa in basso e il cuore in aria,

i piedi dentro i tuoi sogni e gli occhi per sentire.

Ti auguro di vivere senza lasciarti comprare dal denaro

Ti auguro di vivere in piedi e con una casa,

di vivere il respiro nel fuoco, bruciato vivo dalla tenerezza.

Ti auguro di vivere senza marca, senza etichetta, senza distinzione,

senza altro nome che quello di umano.

Ti auguro di vivere senza rendere nessuno tua vittima.

Ti auguro di vivere senza sospettare o condannare,

nemmeno a fior di labbra.

Ti auguro di vivere senza ironia, nemmeno contro te stesso.

Ti auguro di vivere in un mondo senza esclusi, senza rifiutati,

senza disprezzati, senza umiliati, senza accusati con il dito.

Ti auguro di vivere in un mondo dove ciascuno avrà il diritto

ti divenire tuo fratello, di divenire il tuo prossimo.

Un mondo dove a nessuno sarà rifiutato il diritto di parola,

il diritto di imparare a leggere e scrivere.

Ti auguro di vivere libero, in un mondo libero

Ti auguro di parlare, non per essere ascoltato, ma per essere compreso.

Ti auguro di vivere l'inaspettato,

vale a dire che ti auguro di non avere successo nella vita.

Père Jean Debruynne


mercoledì, febbraio 08, 2017

martedì, febbraio 07, 2017

Due facce

Ogni crisi, ogni difficoltà, è come una moneta:

da una parte porta con sé il pericolo, dall'altra l'opportunità.

Capovolgete la moneta.

Non perdetevi l'opportunità di emergere da questa crisi

più forti e più intelligenti, migliori.

Jeffrey J. Davis


lunedì, febbraio 06, 2017

sabato, febbraio 04, 2017

Equilibrio

Molte persone lottano per trovare l'equilibrio nella vita semplicemente perché non hanno mai avuto il coraggio di distinguere ciò che è veramente importante per loro da ciò che non lo è.    Stephen Covey


venerdì, febbraio 03, 2017

C'è chi insegna

C'è chi insegna
guidando gli altri come cavalli
passo per passo:
forse c'è chi si sente soddisfatto
così guidato.

C'è chi insegna lodando
quanto trova di buono e divertendo:
c'è pure chi si sente soddisfatto
essendo incoraggiato. 

C'è pure chi educa, senza nascondere
l'assurdo ch'è nel mondo, aperto ad ogni
sviluppo ma cercando
d'essere franco all'altro come a sé,
sognando gli altri come ora non sono:
ciascuno cresce solo se sognato.

 

Danilo Dolci


giovedì, febbraio 02, 2017

Prestare attenzione

Prestare attenzione all'altro, accorgermi che c'è. è un prestito di tempo e fiducia, che non mi assicura una restituzione ma che mi rende più ricco; è mettere in gioco non qualcosa di mio ma tutto me stesso, riconoscendo in chi mi sta di fronte, diverso da me, il mio stesso bisogno di sentirsi accolto. Sara Lucchesi, "Se vuoi", n° 1/2017, pag 26

mercoledì, febbraio 01, 2017

Inferno

Da quando l'uomo non crede più all'inferno, ha trasformato la sua vita in qualcosa che somiglia all'inferno. Non può farne a meno. Ennio Flaiano


martedì, gennaio 31, 2017

Burattini

I burattini non crescono mai. Nascono burattini, vivono burattini e muoiono burattini.  Carlo Collodi, "Le avventure di Pinocchio"


lunedì, gennaio 30, 2017

Tacere

Le nostre vite cominciano a finire nel giorno in cui non diciamo più nulla sulle cose che contano.   Martin Luther King


sabato, gennaio 28, 2017

Visitare gli infermi

La stanza da letto di Piero era caratterizzata dal disordine tipico delle camere dove da tempo giace un ammalato, che quasi non riceve visite, all'infuori di quella del medico a ore fisse, le quali lasciano il tempo che trovano. I primi tempi veniva anche qualche amico o, un po' meno, qualche parente. Poi, come succede, visto che la cosa prendeva per le lunghe, non venne più nessuno. Achille Campanile


venerdì, gennaio 27, 2017

giovedì, gennaio 26, 2017

mercoledì, gennaio 25, 2017

martedì, gennaio 24, 2017

lunedì, gennaio 23, 2017

Spettacolo della natura

È un peccato che lo spettacolo della levata del sole si svolga la mattina presto. Perché non ci va nessuno. Achille Campanile


sabato, gennaio 21, 2017

Mettere ordine

Mettere ordine è dare un nome alle cose, a ciò che ci succede. Il linguaggio crea. Cioè delimita, definisce, ordina. Le parole "formano" le cose, nel senso che fanno passare dal caos informe e deserto a un mondo formato. […] Chi si sente disorientato e pieno di dubbi deve dare un nome a ciò che lo attraversa. Dare un nome è già un'opera creatrice. J.P.Hernandez, sj


lunedì, gennaio 16, 2017

Evangelizzare

Vi sono stati alcuni che erano così occupati a diffondere il cristianesimo che non han mai rivolto un pensiero al Cristo.        Clive Staples Lewis


sabato, gennaio 14, 2017

Bellezza

Bellezza non sono i capelli lunghi,

le gambe magre, la pelle abbronzata

e i denti perfetti.

Fidatevi di me.

Bellezza è il viso di chi ha pianto e ora sorride,

bellezza è la cicatrice sul ginocchio

fin da quando sei caduta da bambina,

bellezza sono le occhiaie

quando l'amore non ti fa dormire,

bellezza è l'espressione sulla faccia

quando suona la sveglia la mattina,

è il trucco colato quando esci dalla doccia,

è la risata quando fai una battuta

che capisci solo tu,

bellezza è incrociare il suo sguardo

e smettere di capire,

bellezza è il tuo sguardo quando vedi lui,

è quando piangi per le tue paranoie,

bellezza sono le rughe segnate dal tempo.

Bellezza è tutto quello che proviamo dentro

e si manifesta al di fuori.

Bellezza sono i segni che la vita ci lascia addosso,

i pugni e le carezze che i ricordi ci lasciano.

Bellezza è lasciarsi vivere,

per quelle piccole fottutissime cose

che fanno di una vita.. la vita.

Emma Watson