sabato, dicembre 31, 2016

Auguri

Vi auguro sogni

a non finire,

la voglia furiosa

di realizzarne qualcuno,

vi auguro di amare

ciò che si deve amare

e di dimenticare

ciò che si deve dimenticare,

vi auguro passioni,

vi auguro silenzi,

vi auguro il canto degli uccelli

al risveglio

e risate di bambini,

vi auguro di resistere

all'affondamento,

all'indifferenza,

alle virtù negative

della nostra epoca.

Vi auguro soprattutto

di essere voi stessi.

 

Jacques Brel


venerdì, dicembre 30, 2016

Quando una persona ti ferisce

Quando una persona ti ferisce, non irritarti, ma pensa solo che dietro quel comportamento c'è una incapacità di amare, dovuta alla presenza di una ferita, di una mancanza d'amore, così perdonerai e pregherai per quella persona senza portare rancore. Santa Madre Teresa


mercoledì, dicembre 28, 2016

martedì, dicembre 27, 2016

Il conto, prego!

Un giorno ci sarà presentato il conto per la luce del sole e lo stormire delle fronde, per la neve e per il vento, per l'erba e per l'acqua. Per l'aria che abbiamo respirato e lo sguardo alle stelle, le sere e le notti. Un giorno dovremo andar via e dovremo pagare. Il conto, per favore! E il padrone di casa dirà, ridendo: «Ho offerto io sino ai confini della terra. È stato un vero piacere!».   Klaus Berger, Gesù (Queriniana 2007)


sabato, dicembre 24, 2016

Angeli

Chi non trova il paradiso quaggiù

non lo troverà neanche in cielo.

Gli angeli stanno nella casa

accanto alla nostra

ovunque noi siamo.

Emily Dickinson


venerdì, dicembre 23, 2016

giovedì, dicembre 22, 2016

mercoledì, dicembre 21, 2016

martedì, dicembre 20, 2016

Uguaglianze

Nessuno può essere completamente libero fino a che tutti non saranno liberi; nessuno può essere completamente morale fino a che tutti non saranno morali; nessuno può essere completamente felice fino a che tutti non saranno felici. Herbert Spencer 

domenica, dicembre 18, 2016

La figura di Gesù

Ciò che Gesù ha di eccezionale non è di ordine religioso, ma umano …

Siamo condotti a Dio attraverso i cammini di umanità che Gesù ha tracciato.

J. Moingt, "La figure de Jésus"


sabato, dicembre 17, 2016

Due

Quando saremo due non avremo metà,

saremo un due che non si può dividere con niente.

Quando saremo due, nessuno sarà uno,

uno sarà l'uguale di nessuno

e l'unità consisterà nel due.

Quando saremo due

cambierà nome pure l'universo,

diventerà diverso.  

Erri de Luca, "Due"


giovedì, dicembre 15, 2016

mercoledì, dicembre 14, 2016

Accogliere

Accogliere non è per prima cosa aprire la porta della propria casa, ma aprire le porte del proprio cuore e perciò diventare vulnerabili. È uno spirito, un atteggiamento interiore. È prendere l'altro all'interno di se, anche se è sempre un rischio che disturba e toglie sicurezza: è preoccuparsi di lui, essere attenti, aiutarlo a trovare il suo posto...

Jean Vanier


 

lunedì, dicembre 12, 2016

sabato, dicembre 10, 2016

Dare la vita

Dare la vita significa essere colmi di sacro stupore e di profondo rispetto davanti al mistero della persona; significa vedere al di là di tutto quello che è spezzato.... Ciò che conta è l'incontro con le persone, l'ascolto, la condivisione; tutto ciò, insomma, che si chiama misericordia: dare la libertà alle persone grazie alla qualità del nostro ascolto e della nostra attenzione, far loro sentire che sono importanti.... E così si diventa uomini di pace, operatori di pace. Jean Vanier


venerdì, dicembre 09, 2016

La Pace

La pace non è solo l'assenza della guerra, è una virtù, uno stato della mente, una disposizione alla benevolenza, confidenza, giustizia. Benedetto Spinoza


mercoledì, dicembre 07, 2016

Razzismo

Trovare una persona piacevole perché è nera è insultante tanto quanto trovarla sgradevole perché non è bianca.   Edward Estlin Cummings


lunedì, dicembre 05, 2016

Il vuoto nel cuore

Quando uno non si sente amato, potrebbe avere la Terra nelle sue mani, non ha nulla: il vuoto del cuore non si riempie con niente.  Arturo Paoli


sabato, dicembre 03, 2016

Insegnaci a non amare noi stessi

Signore insegnaci a non amare noi stessi,

a non amare soltanto i nostri,

a non amare soltanto quelli che amiamo.

Insegnaci a pensare agli altri,

ad amare quelli che nessuno ama.

 

Signore, facci soffrire della sofferenza altrui.

Facci la grazia di capire che ad ogni istante,

mentre noi viviamo una vita troppo felice,

protetta da Te,

ci sono milioni di esseri umani,

che sono pure tuoi figli e nostri fratelli,

che muoiono di fame

senza aver meritato di morire di fame,

che muoiono di freddo

senza aver meritato di morire di freddo.

 

Signore, abbi pietà

di tutti i poveri del mondo

Abbi pietà dei lebbrosi,

ai quali Tu così spesso hai sorriso

quand'eri su questa terra;

pietà dei milioni di lebbrosi,

che tendono verso la tua misericordia

le mani senza dita,

le braccia senza mani...

 

E perdona a noi di averli,

per una irragionevole paura, abbandonati.

E non permettere più, Signore,

che noi viviamo felici da soli.

 

Facci sentire l'angoscia

della miseria universale,

e liberaci da noi stessi.

Così sia!

 

Raoul Follereau


venerdì, dicembre 02, 2016

Arbitrio

Molte persone, oggi, tendono a coltivare la pretesa di non dover niente a nessuno, tranne che a se stesse. Ritengono di essere titolari solo di diritti e incontrano spesso forti ostacoli a maturare una responsabilità per il proprio e l'altrui sviluppo integrale. Per questo è importante sollecitare una nuova riflessione su come i diritti presuppongano doveri senza i quali si trasformano in arbitrio.  Benedetto XVI,  Caritas in Veritate, 43


giovedì, dicembre 01, 2016

I bambini imparano ciò che vivono

Se un bambino vive con le critiche, impara a condannare.

Se un bambino vive con l'ostilità, impara ad aggredire.
Se un bambino vive con il timore, impara ad essere apprensivo.
Se un bambino vive con la pietà, impara a commiserarsi.
Se un bambino vive con lo scherno, impara ad essere timido.
Se un bambino vive con la gelosia, impara cos'è l'invidia.
Se un bambino vive con la vergogna, impara a sentirsi in colpa.
Se un bambino vive con l'incoraggiamento, impara ad essere sicuro di sé.
Se un bambino vive con la tolleranza, impara ad essere paziente.
Se un bambino vive con la lode, impara ad apprezzare.
Se un bambino vive con l'accettazione, impara ad amare.
Se un bambino vive con l'approvazione, impara a piacersi.
Se un bambino vive con il riconoscimento, impara che è bene avere un obiettivo.
Se un bambino vive con la condivisione, impara la generosità.
Se un bambino vive con l'onestà e la lealtà, impara cosa sono la verità e la giustizia.
Se un bambino vive con la sicurezza, impara ad avere fiducia in se stesso e in coloro che lo circondano.
Se un bambino vive con la benevolenza, impara che il mondo è un bel posto in cui vivere.

Dorothy Law Nolte (California 1924-2005) poetessa, pedagogista ed insegnante.