venerdì, ottobre 30, 2015

Poveri

Non bisogna correre il rischio di idealizzare i poveri. Anche loro sono esseri umani, hanno tutti i difetti che l'umanità porta con sé. Ma all'interno di Emmaus ho incontrato poveri che sono stati capaci di mobilitare energia e passione per persone ancora più povere di loro. Che non si sono tirati indietro di fronte al dolore degli altri, che sono stati capaci di vivere la condivisione senza farsi prendere dalle logiche del profitto e del guadagno. Sono loro che mi hanno mostrato che è insopportabile essere felici senza gli altri ed è insopportabile che gli altri soffrano se si ha qualche mezzo e non lo si mette al loro servizio. Questo mi hanno insegnato i poveri.

Lo ripeto: essi non sono migliori del resto degli uomini... A causa delle sofferenze che hanno patito, alcuni di loro sono diventati più feroci della società che li ha partoriti, altri hanno scoperto che la possibilità per il riscatto e la promozione stava nel mettersi al servizio, nel condividere il poco o il niente che si aveva giorno per giorno. Quale lezione anche per la nostra società occidentale di oggi che, nonostante le belle promesse, produce moltissimi poveri e moltissima incertezza anche tra coloro che, una volta, chiamavamo i "ceti medi". È sotto gli occhi di tutti il rischio dell'arroccamento, della sicurezza a qualunque costo. Eppure, sono convinto che nessun successo, nessuna gioia reale e durevole è possibile se non all'interno della ricerca della gioia per tutti.  Abbé Pierre ("Il cenacolo", settembre 2003)


 

mercoledì, ottobre 28, 2015

Generosità

Di solito le persone più generose sono quelle che hanno meno da dare. L'ho imparato per esperienza personale a dodici anni, quando consegnavo i giornali a domicilio. Le mance migliori venivano dalla gente più povera.  Keith Haring (1958 – 1990)

 

martedì, ottobre 27, 2015

Il povero

A volte il povero ti disturba, è scostante, puzza, è maleducato...; ti accorgi che, anche lui come te, pretende di mangiare ogni giorno, di dormire la notte in un letto, di vestire come te, di mandare i suoi figli a scuola... Vuole essere proprio una persona come te, come noi...

E questo povero è diverso da quello dei nostri sogni!  Ernesto Olivero, "Per una Chiesa Scalza"


lunedì, ottobre 26, 2015

Notizie

Uno che muore non è una notizia, ma se si abbassano di dieci punti le borse è una tragedia! Papa Francesco, udienza generale, Piazza S.Pietro, 5 giugno 2013


venerdì, ottobre 23, 2015

I nostri poveri

L'elemosina senza amore,

è niente.

E, a volte, peggio di niente,

se con essa intendi meno

soccorrere gli altri che

toglierti un obbligo.

Ciò che importa, è che la prima

miseria degli altri s'imprima

nella nostra carne,

bruci il nostro sangue.

Ci ossessioni i nostri pensieri

troppo tranquilli, guasti il

nostro cuore troppo sicuro di sé.

Tu mi dici "Anch'io ho i miei poveri".

No, né tu né io abbiamo i

"nostri poveri".

I poveri non sono nostri.

Siamo noi ad appartenere a loro.

Non si può dire "i miei poveri",

come la tua figlioletta dice: "le mie bambole".

Non si può giocare alle bambole con i poveri.

 Raoul Follereau

 


Amore

Il principio dell'amore è lasciare essere se stesso chi amiamo, senza storcerlo a nostra immagine. Altrimenti ameremo solo il riflesso di noi in loroThomas Merton


mercoledì, ottobre 21, 2015

martedì, ottobre 20, 2015

Dio basta

Accontèntati del Dio della tua vita e taci. Se a qualcuno non basta Dio, quale altra realtà potrà mai bastargli nella comunità, nel mondo? Karl Barth


lunedì, ottobre 19, 2015

La speranza nei giovani

Oggi, in diverse parti della terra, sono tanti i giovani che cercano di guarire le lacerazioni nella famiglia umana. La loro fiducia può rendere bella la vita attorno a essi. Lo sanno che, molto spesso, una speranza risplende in loro?  Roger Schutz


sabato, ottobre 17, 2015

Passa il tempo

Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe, i capelli diventano bianchi, i giorni si trasformano in anni. Però ciò che è importante non cambia; la tua forza e la tua convinzione non hanno età. Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno.  Madre Teresa di Calcutta


 

giovedì, ottobre 15, 2015

Apocalisse

Questa è un'ora di apocalissi nella Chiesa e non sarà l'ultima: ognuno si assuma le proprie responsabilità nei confronti della comunione cattolica e, più ancora, nei confronti del Vangelo al quale dice di voler obbedire.  Enzo Bianchi

 

 

mercoledì, ottobre 14, 2015

Bisogno di uomini

Il più grande bisogno del mondo è il bisogno di uomini: di uomini che non si possono né comprare né vendere; di uomini che sono fedeli e onesti fino all'intimo della loro anima; di uomini che non hanno paura di chiamare il peccato con il suo vero nome; di uomini la cui coscienza è fedele al dovere come l'ago magnetico lo è al polo; di uomini che staranno per la giustizia anche se dovessero crollare i cieli." E.G. White - Education, Mountain View, CA, Pacific Press, 1952, trad. it. Principi di Educazione Cristiana, Firenze, A.D.V., 1975, p. 48.

 

martedì, ottobre 13, 2015

Dio

Generazioni di uomini hanno scaricato il peso della loro vita angustiata sulla parola "Dio" e l'hanno schiacciata al suolo; ora giace nella polvere e porta tutti i loro fardelli. Generazioni di uomini hanno lacerato questo nome con la loro divisione in partiti religiosi; hanno ucciso e sono morti per questa idea. Hanno disegnato smorfie e vi hanno scritto sotto: "Dio". Si uccidono a vicenda e dicono "in nome di Dio". Martin Buber (1878-1965)


lunedì, ottobre 12, 2015

sabato, ottobre 10, 2015

Pregare

È buona cosa pregare al mattino presto, prima che il mondo si riempia di sciocchezze. Pinchas di Korec (1726-1791), rabbino lituano


venerdì, ottobre 09, 2015

Ali

A un bambino regalerei le ali, ma lascerei che da solo imparasse a volare. Gabriel García Márquez

 

giovedì, ottobre 08, 2015

Educazione

L'educazione dei figli è impresa per adulti disposti a una dedizione che dimentica se stessa. Non arrogatevi il diritto di prendere decisioni al loro posto, ma aiutateli a capire che decidere bisogna e non si spaventino se ciò che amano richiede fatica e fa qualche volta soffrire: è più insopportabile una vita vissuta per niente.  S. Ambrogio - Vescovo di Milano - IV secolo dopo Cristo


mercoledì, ottobre 07, 2015

martedì, ottobre 06, 2015

Genitori usurai

I genitori che si aspettano gratitudine dai figli (anzi, spesso la pretendono) sono come usurai: rischiano volentieri il capitale pur di incassare gli interessi. Kafka, "Diari"


lunedì, ottobre 05, 2015

Non uccidere

Rispetto ad un ordine dato da un uomo di uccidere, deve prevalere la Legge di Dio di non uccidere. Nessun soldato è tenuto all'obbedienza! Monsignor Oscar Arnulfo Romero


sabato, ottobre 03, 2015

Figli

I figli cominciano con l'amare i genitori. Dopo un po' li giudicano. Raramente li perdonano. Oscar Wilde


venerdì, ottobre 02, 2015

Sorriso

Forse la prima luce del mattino

che reinventa il mondo

e la goccia di tempo equilibrata

sulla superficie dell'alba

che scivola via

sono il sorriso di Dio

 

Forse lo stupore di ogni scoperta

e i gesti più semplici,

il pane condiviso, il dolore partecipato,

la mano nel volto dell'altro,

sono il sorriso invisibile

di Dio.

Roseana Murray

 


giovedì, ottobre 01, 2015