mercoledì, luglio 13, 2011

martedì, luglio 12, 2011

Chi guida?

Chi sta guidando la macchina della tua vita?

Sei proprio tu o altri si alternano al volante e ti stanno conducendo dove non pensi e non vuoi? Beppe Roggia

lunedì, luglio 11, 2011

Soltanto tu

Se un uomo viene a chiederti aiuto e assistenza, non dirgli "Abbi fede in Dio". Fa' come se Dio non esistesse e come se  sulla terra, ci fossi soltanto tu a poterlo aiutare".  Rabbi Moshe Lev di Sasov

sabato, luglio 09, 2011

La carità

La carità è un assoluto e non può essere mai abbandonata di fronte a risultati deludenti. Pier Giordano Cabra

venerdì, luglio 08, 2011

Cammino

Il cammino di ogni vita è fiancheggiato da persone. Non è un cammino nel deserto. È un cammino fra esseri umani e lo si percorre ignorando il più delle volte le loro ricchezze nascoste. A volte, grazie a Dio, si coglie un frutto inatteso. E si sa, sempre grazie a Dio, di essere colti a nostra volta da più di una persona, anche sconosciuta. Fino al giorno in cui sarà Dio a cogliere il suo fiore prima che esso non sfiorisca troppo. Abbé Pierre (Henri Grouès) - "Testamento"

giovedì, luglio 07, 2011

Il dono

Un dono esiste solamente quando è in "comunione" col donatore. Qualsiasi dono esistente al di fuori della relazione con la persona che lo offre perde il suo significato; può continuare ad esistere come una cosa, ma non è più un dono. Ioannis Ziziulas (teologo greco-ortodosso), "Abitare insieme la terra"

mercoledì, luglio 06, 2011

Senza fiducia...

La storia dell'umanità è la storia della fiducia; senza fiducia gli uomini non avrebbero mai costruito nulla, né case né dighe né sentieri né piramidi... perché non ci si impegna a costruire qualcosa, all'infuori di fortezze e di trincee, se non ci si fida di nessuno. Senza la fiducia gli uomini non avrebbero mai piantato un albero. Giuseppe Colombero

martedì, luglio 05, 2011

Preghiera di un ateo

Uno sconosciuto è il mio amico
uno sconosciuto che io non conosco.
Uno sconosciuto lontano lontano.
Per lui il mio cuore è pieno di nostalgia.
Perché egli non è presso di me.
Perché egli forse non esiste affatto?
Chi sei tu che colmi il mio cuore della tua assenza?
Che colmi tutta la terra con la tua assenza?

Par Lagerkvist

 

http://www.deipensieriedelleparole.blogspot.com

 

venerdì, luglio 01, 2011

Nave in tempesta

Non si deve abbandonare la nave in mezzo alle tempeste solo perché non si possono estinguere i venti: si deve operare, invece, nel modo più adatto per cercare di rendere se non altro minore quel male che non si è in grado di volgere al bene. Tommaso Moro, da "Utopia" -1516