mercoledì, agosto 31, 2016

Sono un'anima pura

Un uomo bussò alla porta del paradiso.

«Chi sei?», gli fu chiesto dall'interno.

«Sono un ebreo», rispose.

La porta rimase chiusa.

Bussò ancora e disse:

«Sono un cristiano».

Ma la porta rimase ancora chiusa.

L'uomo bussò per la terza volta

e gli fu chiesto ancora: «Chi sei?».

«Sono un musulmano».

Ma la porta non si aprì.

Bussò ancora. «Chi sei?», gli chiesero.

«Sono un'anima pura», rispose.

E la porta si spalancò.

Mansur al-Hallaj, mistico e poeta musulmano


martedì, agosto 30, 2016

Letteratura e votazioni

Ogni grande opera letteraria è visione del mondo.

Chi legge i grandi autori parla meglio, pensa meglio, capisce meglio e dunque vota meglio.  Patrizia Valduga


 

 

 

sabato, agosto 27, 2016

Con il piede alzato

Quanta tristezza fanno coloro che nella vita stanno sempre un po' a metà, con il piede alzato! Calcolano, soppesano, non rischiano nulla per paura di perderci… Papa Francesco


 

giovedì, agosto 25, 2016

Ricordatevi

Quando vi trovate nel dubbio, ricordatevi il volto dell'uomo più povero e debole che avete trovato e chiedetevi se il passo che state per compiere sarà utile anche a lui.  Mahatma Gandhi


mercoledì, agosto 24, 2016

Sperbia, Umiltà

La superbia si preoccupa di chi abbia ragione. L'umiltà si preoccupa di che cosa sia giusto.  Ezra Taft Benson


 

martedì, agosto 23, 2016

Poveri in spirito

Il povero in spirito è colui che non può sopportare di essere felice senza gli altri. È la donna o l'uomo che si chiede sempre: "E gli altri?".  Abbé Pierre


lunedì, agosto 22, 2016

Mercato criminale

Viviamo in un periodo storico in cui un ristretto club di potenti persegue, con l'ingegnosità del cinismo, il progetto di sostituire la democrazia con il mercato e nel contempo di egemonizzare il mercato stesso sotto il potere delle oligarchie finanziarie. Ciò che tutti chiamano "crisi" è in realtà l'effetto dell'attuazione di questo progetto del quale dev'essere ormai riconosciuta la natura criminale. Roberto Mancini


sabato, agosto 20, 2016

martedì, agosto 16, 2016

Lamentarsi invece di fare

Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così.

Solo che, quando si tratta di rimboccarsi le maniche e cominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare, ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.   Giovanni Falcone


 

lunedì, agosto 01, 2016

Pietra d'inciampo

Quando uno cade, cade per quelli che lo seguono, segnale di presenza della pietra d'inciampo. E cade per coloro che precedono, i quali, più veloci e sicuri, non hanno tuttavia tolto la pietra.   Kahlil Gibran