venerdì, marzo 24, 2017

Amare

Amare non è dare la mano a qualcuno

quando si cammina per la strada,
non è accarezzare.

È aiutare la persona a diventare più libera,

a essere se stessa,
a scoprire la propria bellezza,

a scoprire che è una fonte di vita.

Jean Vanier

 

 

 

 

giovedì, marzo 23, 2017

Il cuore e la mente

Rare sono le persone che usano la mente,

poche coloro che usano il cuore,

uniche coloro che usano entrambi.

Rita Levi Montalcini


mercoledì, marzo 22, 2017

Amare

Tra l'essere amato a causa dei propri successi o dei propri ruoli e l'essere amato nella profondità della propria persona c'è una bella differenza! È terribile vivere con la sensazione di essere amati per ciò che si fa e non per ciò che si è.   Jean Vanier


martedì, marzo 21, 2017

Tentazione del potere

Ecco la tentazione del potere:

crescere salendo sulle spalle dell'altro.

Schienare il prossimo perché dipenda da me.
Togliergli l'aria,

perché debba prenderla dalle mie bombole.

Negargli la dignità,

perché sia io a conferirgliela col contagocce.
Costituirmi metro della sua libertà,

usurpando un diritto che anche Dio esercita con pudore.

Stringi stringi, tutte le tentazioni
si riducono a questo triplice modulo.

Don Tonino Bello


lunedì, marzo 20, 2017

L'anima libera

L'anima libera è rara,

ma quando la vedi

la riconosci:

soprattutto perché

provi un senso

di benessere,

quando le sei vicino.

 

Charles Bukowski


 

venerdì, marzo 17, 2017

Caino e Abele

Pena e sospetto che suscitano le persone normali in un mondo dove interessa soltanto l'Eccezionale, in tutte le sue varietà. Così nell'uomo probo si è portati a vedere la canaglia di domani, o una canaglia che si nasconde, mentre nella canaglia di oggi si scopre un motivo di emozione. Abele viene sottoposto all'autopsia del cervello, Caino è invitato a scrivere le sue memorie.  Ennio Flaiano


giovedì, marzo 16, 2017

Spazio segreto

Ognuno di noi ha il bisogno vitale di uno spazio segreto.

Generalmente ognuno conosce i propri limiti,

fino a dove può spingersi.
Dobbiamo avere tutti un immenso rispetto
per lo spazio necessario all'altro
e non cercare a ogni costo di andare troppo in fretta.

È molto importante,

specie quando si ha una responsabilità

nei confronti delle persone ferite.

Jean Vanier