mercoledì, dicembre 07, 2016

Razzismo

Trovare una persona piacevole perché è nera è insultante tanto quanto trovarla sgradevole perché non è bianca.   Edward Estlin Cummings


lunedì, dicembre 05, 2016

Il vuoto nel cuore

Quando uno non si sente amato, potrebbe avere la Terra nelle sue mani, non ha nulla: il vuoto del cuore non si riempie con niente.  Arturo Paoli


sabato, dicembre 03, 2016

Insegnaci a non amare noi stessi

Signore insegnaci a non amare noi stessi,

a non amare soltanto i nostri,

a non amare soltanto quelli che amiamo.

Insegnaci a pensare agli altri,

ad amare quelli che nessuno ama.

 

Signore, facci soffrire della sofferenza altrui.

Facci la grazia di capire che ad ogni istante,

mentre noi viviamo una vita troppo felice,

protetta da Te,

ci sono milioni di esseri umani,

che sono pure tuoi figli e nostri fratelli,

che muoiono di fame

senza aver meritato di morire di fame,

che muoiono di freddo

senza aver meritato di morire di freddo.

 

Signore, abbi pietà

di tutti i poveri del mondo

Abbi pietà dei lebbrosi,

ai quali Tu così spesso hai sorriso

quand'eri su questa terra;

pietà dei milioni di lebbrosi,

che tendono verso la tua misericordia

le mani senza dita,

le braccia senza mani...

 

E perdona a noi di averli,

per una irragionevole paura, abbandonati.

E non permettere più, Signore,

che noi viviamo felici da soli.

 

Facci sentire l'angoscia

della miseria universale,

e liberaci da noi stessi.

Così sia!

 

Raoul Follereau


venerdì, dicembre 02, 2016

Arbitrio

Molte persone, oggi, tendono a coltivare la pretesa di non dover niente a nessuno, tranne che a se stesse. Ritengono di essere titolari solo di diritti e incontrano spesso forti ostacoli a maturare una responsabilità per il proprio e l'altrui sviluppo integrale. Per questo è importante sollecitare una nuova riflessione su come i diritti presuppongano doveri senza i quali si trasformano in arbitrio.  Benedetto XVI,  Caritas in Veritate, 43


giovedì, dicembre 01, 2016

I bambini imparano ciò che vivono

Se un bambino vive con le critiche, impara a condannare.

Se un bambino vive con l'ostilità, impara ad aggredire.
Se un bambino vive con il timore, impara ad essere apprensivo.
Se un bambino vive con la pietà, impara a commiserarsi.
Se un bambino vive con lo scherno, impara ad essere timido.
Se un bambino vive con la gelosia, impara cos'è l'invidia.
Se un bambino vive con la vergogna, impara a sentirsi in colpa.
Se un bambino vive con l'incoraggiamento, impara ad essere sicuro di sé.
Se un bambino vive con la tolleranza, impara ad essere paziente.
Se un bambino vive con la lode, impara ad apprezzare.
Se un bambino vive con l'accettazione, impara ad amare.
Se un bambino vive con l'approvazione, impara a piacersi.
Se un bambino vive con il riconoscimento, impara che è bene avere un obiettivo.
Se un bambino vive con la condivisione, impara la generosità.
Se un bambino vive con l'onestà e la lealtà, impara cosa sono la verità e la giustizia.
Se un bambino vive con la sicurezza, impara ad avere fiducia in se stesso e in coloro che lo circondano.
Se un bambino vive con la benevolenza, impara che il mondo è un bel posto in cui vivere.

Dorothy Law Nolte (California 1924-2005) poetessa, pedagogista ed insegnante.


mercoledì, novembre 30, 2016

martedì, novembre 29, 2016

L'Amore

Tra l'innamorarsi e l'amore c'è molta differenza.

Quando una persona si innamora non lo fa apposta,

succede.

Ma per amarsi bisogna sudare, soffrire, ridere, stare svegli, donarsi.

L'amore non succede.

L'amore si fa.

Francesco Roversi